Ancora soccorsi all’interno dei  laghetti di Cavagrande, nel Siracusano: in questo caso una escursionista lombarda, probabilmente a causa del gran caldo, si è sentita male mentre si trovava all’interno della ‘gola’.

A dare l’allarme sono stati altri escursionisti e un ristoratore presente nella zona che ha avvisato le forze dell’ordine e il 118.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco di Palazzolo Acreide e gli specialisti della Guardia di finanza di Nicolosi trasportati dall’elicottero delle fiamme gialle delle sezione aerea di Catania proprio per la gravità della situazione. La donna è stata recuperata attraverso una barella spinale e poi trasferita in elisoccorso all’ospedale Cannizzaro di Catania.

Solo pochi giorni fa si è reso necessario un altro spettacolare intervento, se è vero che un turista del Palermitano è scivolato sbattendo violentemente la testa.